Casa Optima e Gambero Rosso. Come evolve la formazione sulle sweet arts

The short URL of the present article is: https://myspecialfood.com/WX9JE

Casa Optima e Gambero Rosso. Come evolve la formazione sulle sweet arts

In prima battuta, sul finire del secolo scorso, ci sono stati gli ingredienti per la pasticceria e la gelateria artigianali per i professionisti del settore. Era il 1984, infatti, quando per la prima volta MEC3 si affacciava nel mondo del gelato artigianale. Nel corso degli anni l’offerta si è moltiplicata, affiancando alle basi prodotti completi, così come si è rafforzata la presenza dell’azienda, oggi in oltre 150 paesi nel mondo nei quali porta non solo sapori e tipicità nostrane ma anche un know how tipicamente italiano. Ma andiamo con ordine, perché 35 anni di storia nell’arte dolce sono tanti e bisogna andare per gradi.

Da MEC3 a Casa Optima. Lo sviluppo industriale nel segno dell’artigianalità

Nel mezzo ci sono stati evoluzioni e passaggi fondamentali per arrivare nel nuovo secolo. L’ingresso, il 13 novembre 2016 in Charterhouse Capital Partners LLP ha consentito un ulteriore sviluppo dell’azienda che già allora aveva una consolidata presenza nel mondo. Dal 2016 in poi ci sono state ulteriori espansioni e l’ampliamento dell’offerta, con l’acquisizione di altri marchi che operano nel settore con quello stesso mix di artigianalità e sviluppo industriale che caratterizza MEC3.

Casa Optima dolci

L’ampliamento: Modecor

A partire da MEC3, infatti, si è sviluppato nelle ultime stagioni un polo ben presto divenuto di riferimento a livello globale per l’arte dolce. Primo passo è stato nel 2017, con l’acquisizione di Modecor Italiana, una azienda di Cuvio (in provincia di Varese) di riferimento nella produzione di decorazioni per pasticceria: quasi 60 anni di vita e circa 8000 clienti in 70 paesi del mondo, con un’offerta che spazia dalle decorazioni in cioccolato, pasta di zucchero o decorazioni in gelatina, alla stampa digitale e serigrafica su cialda e pasta o alle stampanti alimentari, a cui si aggiungono ogni anno nuovi prodotti.

Casa Optima

Giuso Guido

A maggio 2018 è stata la volta di Giuso Guido, azienda che festeggia – proprio nel 2019 – 100 anni di vita, nata ad Acqui Terme come piccolo laboratorio specializzato in amarene, confetture e frutta candita. In questo secolo di vita è diventata un riferimento importante per gli addetti ai lavori di mezzo mondo, con ingredienti per la gelateria e la pasticceria. A partire dal 2000 Giuso ha deciso di intraprendere il “percorso purezza”, rivedendo la formulazione di molte delle sue linee principali, riuscendo a coniugare innovazione, grandi numeri e naturalità, facendo di questi i capisaldi della sua produzione. I processi produttivi uniscono una tecnologia all’avanguardia al lavoro fortemente manuale per alcune delicate fasi di selezione e confezionamento delle linee di prodotto destinate a dare un importante contributo estetico ai dolci in cui vengono utilizzati.

Il Gruppo Ottima

Elementi in comune con MEC3: “Genuinità, Trasparenza, Qualità, Varietà e Sorriso”, valori su cui si fonda l’intero gruppo, insieme all’artigianalità di base, Così, mediante prodotti e marchi diversi, il gruppo copre complessivamente le esigenze di un intero settore in cui si pone come punto di riferimento.

Casa Optima. L’esigenza della formazione

A un certo punto, però, produrre non è bastato più, perché esportando in tutto il mondo un prodotto italiano occorreva mettere in grado chiunque di lavorarlo al meglio. “Abbiamo sentito l’esigenza di creare una scuola che potesse unire i tre comparti e dare risalto a tutte e tre le realtà” – afferma Cristina Tosi, Direttore Marketing B. U. Ice Cream e Responsabile Casa Optima World. Così nel 2018 è nata Casa Optima, un progetto dedicato alla formazione, che accompagna gli artigiani dentro e fuori i confini dell’Italia. “Le scuole sono all’interno delle nostre sedi, una decina in tutto, di cui tre in Italia”. San Clemente (RN), Bistagno (AL), Cuvio (VA), Monaco, Miami, Dubai, Shangai, San Paolo, Praga e Budapest dove ci sono aule con postazioni completamente attrezzate per ogni allievo. I corsi, tenuti da maestri gelatieri e pasticceri qualificati, si svolgono tra ottobre e maggio, con durata variabile da due a quattro giorni, e sono rivolti ai professionisti del settore o a chi aspira a diventarlo.

Casa Optima: i corsi

Dall’abc per neofiti all’intermedio a quello avanzato per chi vuole specializzarsi con focus su specifiche materie, un ventaglio di proposte differenziato secondo le esigenze; ma che tipo di tematiche si affrontano? Gelateria e pasticceria – tradizionale e moderna (il corso si chiama Classici in evoluzione) – decorazione professionale, ma anche coffee specialties (che insegna anche come preparare un caffè d’autore o un cappuccino perfetto), bere miscelato e cocktails, marketing e gestione del punto vendita e delle risorse umane. Perché un buon locale è, principalmente, un locale che funziona anche come impresa.

Casa Optima. Allievi e prospettive

Risposte? Tante, e tanti esempi di messa in pratica “alcuni dei nostri allievi hanno oggi anche 10 o 12 punti vendita, nei quali ancora sono supportati dai nostri maestri, dato che il confronto non si esaurisce con il corso, ma continua costruendo un rapporto di scambio e di fiducia”, prosegue Cristina Tosi. Fare il gelato non è una cosa semplice, “e non basta utilizzare materie prime di qualità per fare un buon prodotto”. Tanto è che il primo passo – nei corsi per gelatieri – è proprio partire dalla merceologia delle materie prime, ossia da cosa è composto ogni ingrediente: solo così si capisce la qualità e la funzione degli ingredienti che compongono il gelato. “In questo modo si formano dei professionisti in grado di fare delle scelte consapevoli. La preparazione tecnica, unita alla bravura e all’artigianalità del gelatiere, sono determinanti per il suo successo”. In questo approccio mancava ancora un canale, quello vicino alla ristorazione.

Casa Optima incontra il Gambero Rosso

Un polo formativo e di ricerca altamente performante interamente dedicato alle sweet arts, Casa Optima, e la più completa piattaforma multimediale e multicanale per contenuti, servizi e formazione del settore enogastronomico, il Gambero Rosso, era inevitabile che si incontrassero. E quando l’hanno fatto hanno messo l’una a disposizione dell’altra strutture, competenze, strumenti e canali di comunicazione oltre che i prodotti dei brand Mec3, Modecor e Giuso del Gruppo Optima. Il frutto di questo incontro sono corsi co-brandizzati Gambero Rosso e Casa Optima che si svolgeranno presso le sedi Casa Optima in Italia e le sedi dell’Academy Gambero Rosso di Roma, Torino, Cesena, Napoli, Lecce e Palermo con una collaborazione tra i professionisti di entrambe le strutture. Non solo: sarà inoltre possibile aggiornarsi sulle più recenti innovazioni dell’arte pasticcera e gelatiera grazie ad una web series dedicata, che conterrà ricette realizzate con gli strumenti più avanzati del gruppo Optima. “Siamo entusiasti della partnership con Casa Optima, con cui condividiamo la mission di formare professionisti completi, in grado di affrontare le richieste del mercato utilizzando le tecnologie più avanzate” afferma Paolo Cuccia Presidente di Gambero Rosso “Il comparto delle arti dolciarie è in continua crescita e ha bisogno di esperti in possesso delle competenze necessaire per essere competitivi in un settore sempre più attento alla qualità e ai metodi di lavorazione.”

“La collaborazione con Gambero Rosso Academy nasce dalla volontà di presentare il progetto ‘Casa Optima’ anche a coloro che non operano nel mondo della gelateria artigianale in senso stretto”.  Dichiara Claudio Riva, CEO di Casa Optima “Lo considero un perfetto connubio fra due realtà che, ciascuna nel proprio settore, sono punti di riferimento riconosciuti e affermati: se Gambero Rosso è la più ampia piattaforma professionale nell’ambito del Gourmet, il gruppo Optima, con ‘Casa Optima’, mira a diventarlo in tutte le Sweet Arts: gelato, pasticceria, decorazioni e beverage. Pertanto, l’idea di unire i nostri know how con corsi organizzati in Italia e nel mondo, mi è sembrata subito vincente. L’obiettivo è quello di raggiungere un numero sempre maggiore di persone e di formarle con l’ausilio degli esperti di Gambero Rosso, che considero il partner più autorevole e accreditato”.

 

https://www.mec3.com/

Source: Casa Optima e Gambero Rosso. Come evolve la formazione sulle sweet arts

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.