Gaston Acurio apre Convida in Perù. Ristorante sociale e scuola per sostenere i giovani e la comunità

The short URL of the present article is: https://myspecialfood.com/B1PSA

Gaston Acurio apre Convida in Perù. Ristorante sociale e scuola per sostenere i giovani e la comunità

L'ingresso di Convida, con il gruppo degli chef della fundacion Pachacutec

Gaston Acurio e l’impegno sociale

Ci sono voluti due anni perché Convida vedesse la luce, ma l’appoggio di Gaston Acurio alla Fondazione Pachacutec è sempre stato costante. Lo chef peruviano, pur impegnato su molteplici fronti dal punto di vista imprenditoriale (l’ultimo progetto ha portato la cucina di Yakumanka sul lago di Ginevra), è schierato con forza per sostenere la cultura gastronomica del suo Paese e l’emancipazione sociale ed economica delle comunità più svantaggiate. Anche e soprattutto attraverso la cucina, che per i ragazzi della scuola professionale di Ventanilla (a nord di Lima) diventa strumento di condivisione e arricchimento personale e formativo. Chi frequenta il corso di cucina dell’istituto Pachacutec, impegnato dal 2004 a risollevare le sorti di una delle zone più povere del Perù, può infatti contare dall’inizio sulla presenza del cuoco di Lima, che annualmente devolve parte del ricavato dei suoi ristoranti alla Fondazione e dal 2007 è supervisore delle attività della scuola per aspiranti chef.

Convida a Pachacutec. Mensa e scuola

Convida è l’ultimo traguardo raggiunto da Acurio con il sostegno del collega basco Karlos Arguinano: insieme, i due chef, uniti nel segno di una generosità che già in passato ha portato alla realizzazione di tanti progetti sociali, hanno inaugurato pochi giorni fa la nuova tavola dell’istituto. Uno spazio che è insieme mensa per i ragazzi di Pachacutec (1200 in tutto), banco di prova per i cuochi in erba, ristorante sociale a disposizione di tutta la comunità. Un refettorio – per citare un modello che abbiamo ben chiaro conoscendo il percorso di Massimo Bottura e Food for Soul – alla maniera di Gaston Acurio, che come l’amico e collega modenese, non a caso, è giurato del Basque Culinary World Prize, ideato dal Basque Culinary Center di San Sebastian proprio per premiare gli chef impegnati in cause solidali. L’obiettivo della nuova mensa peruviana, realizzata anche grazie al contributo economico dei Paesi Baschi, è quello di offrire un pasto di qualità a chi non può permetterselo, lavorando contemporaneamente sul fronte dell’educazione alimentare e della solidarietà. Il costo di un pasto, dunque, sarà un’offerta simbolica lasciata da chi è in grado di pagare per finanziare l’attività del ristorante sociale, che potrà contare sempre sulle materie prime selezionate dal team di Gaston Acurio. Oltre ai 1200 studenti dell’istituto, quindi, Convida servirà quotidianamente il pranzo a 60 ospiti, offrendo loro anche l’opportunità di condividere un momento di spensieratezza in uno spazio piacevole, decorato dagli artisti locali con murales e colori vivaci.

La formazione porta benessere. Un modello per il Perù

Solo un inizio, rivela Acurio, che dopo aver a lungo sognato di concretizzare il progetto già pensa alle prossime comunità peruviane da raggiungere con Convida, destinato dunque a moltiplicarsi nel Paese, auspicando di ricevere nuovi finanziamenti. A tal proposito, intervenendo al summit sulle linee programmatiche di sviluppo occupazionale del Perù, proprio Acurio ha preso la parola per ribadire la necessità di sostenere il settore del turismo e la formazione di professionalità qualificanti: “A Pachacutec abbiamo avviato un percorso sperando che possa essere un modello replicabile sotto il patrocinio statale, per sostenere il talento dei nostri giovani con un’educazione di qualità nel comparto gastronomico e dell’ospitalità. Oggi il Perù attira 4 milioni di turisti ogni anno, potrebbe raggiungere i 20”.

 

a cura di Livia Montagnoli

Source: Gaston Acurio apre Convida in Perù. Ristorante sociale e scuola per sostenere i giovani e la comunità

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.