Olio extravergine di oliva in Sardegna: Su Mulinu di Ottana

The short URL of the present article is: https://myspecialfood.com/tl6Dr

Olio extravergine di oliva in Sardegna: Su Mulinu di Ottana

Olio extravergine di oliva sardoOlio extravergine di oliva sardo

L’olio in Sardegna proviene prettamente dagli ulivi distribuiti sulle colline manose del Parteolla e in Trezenta, su quelle granitiche del Sulcis-Iglesiente e nella zona del Montiferru, oltre che che in quella del Nuorese, che quest’anno ha avuto la performance peggiore.

Ulivo sardo
Ulivo sardo

Olio in Sardegna

Ci sono poi l’altipiano calcareo del Sassarese e il territorio di Alghero, ma tutto ricade in un’unica Dop Sardegna, che comprende le cultivar bosana, tonda di Cagliari, nera di Villacidro, semidana e nera di Oliena. La qualità dell’olio sardo continua a crescere, nonostante gli andamenti climatici avversi: la produzione, infatti, è stata piuttosto scarna, con una perdita di circa il -60%.

Gli oli migliori della Sardegna

Non sono mancati, comunque, oli d’eccezione, come quello di Su Molinu, azienda di Ottana, in provincia di Nuoro, che si è aggiudicata il premio per il Miglior Rapporto Qualità/Prezzo nella guida Oli d’Italia 2019 del Gambero Rosso.

Su Molinu
Su Molinu

Su Molinu, giovane realtà d’avanguardia

La regia è quella della famiglia Zedda, che dal 2017 ha deciso di dedicarsi all’olivicoltura con impegno e tanto studio, puntando fin da subito all’alta qualità del prodotto. Un’azienda che conta 15 ettari di uliveto con circa 3mila piante dislocate tra le campagne di Nuoro e Macomer. Un lavoro certosino che continua anche in frantoio, grazie all’impianto Mori di ultima generazione, il primo frantoio simile installato in Sardegna.

Gli oli di Su Molinu

Fra gli oli di Su Molinu, è il Gariga Isula a stupire per l’eccezionale rapporto qualità/prezzo. Un fruttato medio equilibrato e di carattere, con profumi con ricordano la rucola, i fiori, la mela, l’erba e una decisa nota di mandorla, verde e persistente. Ottimo anche il Gariga Ràmine Monocultivar Nera di Oliena, dai sentori erbacei e balsamici, e il Gariga Birde Monocultivar Bosana, caratterizzato da nuance vegetali di cardo ed erba e una bella sensazione di pomodoro.

Cucina.eat
Cucina.eat

I ristoranti dell’olio

Fra le insegne che meglio valorizzano l’oro verde (e non solo), Cucina.eat, progetto di ampio respiro che include enoteca, emporio, gastronomia, libreria e wine bar, con una cucina semplice e ben fatta, basata su prodotti locali e di livello. C’è poi Il Rifugio a Nuoro, trattoria nata negli anni ’80 che propone un menu tradizionale e stagionale, e Sabores formaggi e vini, interessante eno-tavola dove poter assaporare tutto il meglio della gastronomia sarda, salumi e formaggi in primis, accompagnati da ottimi calici di vini locali.

Le botteghe dell’olio

Per acquistare bottiglie buone, invece, c’è Bonu a Cagliari, vera bottega delle delizie dove trovare specialità di nicchia di ogni genere, oro verde compreso. E poi, a Sassari, Sale&Pepe, tipica salumeria con cucina dove comprare prodotti del territorio e fermarsi per un aperitivo o una cena informale con i piatti della tradizione.

a cura di Michela Becchi

GLI INDIRIZZI

L’azienda

Su Molinu – Ottana (NU) – zona Artigianale Iotto, 35 – gariga.it

Dove mangiare

Cucina.eat – Cagliari – piazza Galileo Galilei, 1 – facebook.com/Cucina.eat/

Il Rifugio – Nuoro – via Antonio Mereu, 28 – trattoriarifugio.com/

Sabores formaggi e vini – Cagliari – via Lodovico Baylle, 6 – saborescagliari.com/site/

Dove acquistare

Bonu – Cagliari – viale Diaz, 162 – bonuprodottisardegna.it/

Sale&Pepe – Sassari – via Zanfarino, 38a – salepepesassari.it/

Source: Olio extravergine di oliva in Sardegna: Su Mulinu di Ottana

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.