Pasta fresca a Roma: 5 pastifici da provare

The short URL of the present article is: https://myspecialfood.com/JjXl2

Pasta fresca a Roma: 5 pastifici da provare

Pastifici Roma

Pastifici Roma

All’uovo o di grano duro, lunga o corta, poco importa: a Roma la buona pasta non può mancare, protagonista di alcuni dei piatti simbolo della città (carbonara, amatriciana, gricia, cacio e pepe) e onnipresente nelle osterie tradizionali.

La pasta fresca a Roma

Tanti i formati tipici del Lazio, dalle versioni ripiene a quelli più semplici, da provare nelle migliori botteghe della Capitale e dintorni. Un mestiere dal fascino antico, quello del pastaio, un lavoro fatto di gesti ripetuti nel tempo, pazienza, manualità, amore. Verso il prodotto e il cliente. Ecco chi sono gli artigiani migliori di Roma.

Pasta fresca a Roma: i pastifici migliori

Gamberoni
Gamberoni

Gamberoni

Aperto negli anni ’60, questo laboratorio a Torpignattara continua a dire la sua in fatto di pasta di qualità: farine di nicchia, prodotti stagionali, ingredienti di prima scelta e una tecnica ineccepibile sono le basi delle specialità firmate Gamberoni. Una tradizione familiare portata avanti con cura e quel pizzico di innovazione necessario per restare al passo con i tempi. Dalle pappardelle ai quadrucci, dai tagliolini ai tonnarelli, senza contare la tanta varietà di pasta ripiena: qualsiasi sia la scelta, qui non rimarrete delusi.

Gamberoni – via L. Bufalini, 65 – bottegagamberoni.com

Gatti

Bottega storica della Capitale, da sempre punto di riferimento per la pasta fresca, quella genuina e dal sapore casalingo che non stanca mai. Gatti è l’indirizzo ideale per un assaggio della tradizione, tra ravioli di ricotta, tortellini, fettuccine e pappardelle. Ottimi anche i cannelloni, di carne o alla ricotta, e poi la pasta grattata, formato retrò spesso dimenticato, che qui viene prodotto fresco ogni giorno. Non sono da meno le specialità acqua e semola come gli strangozzi, dalla sfoglia ruvida e callosa al punto giusto.

Gatti – via Nemorense, 211 – gattiantonelli.it

Retropasta
Retropasta

Retropasta

Due ragazzi giovani ma con un curriculum di tutto rispetto nel mondo della ristorazione, lo scorso Natale, Giuseppe Lo Iudice e Alessandro Miocchi di Retrobottega hanno dato vita a Retropasta, pastificio nato dalla loro passione in comune per la pasta fatta a mano, la stessa presente nel menu del locale. Niente piatti pronti, solo pasta cruda da acquistare e gustare a casa, fatta con le farine di Filippo Drago e preparata espressa davanti al cliente. Sempre in negozio, è possibile poi comprare sottoli, conserve, prodotti fermentati e tante altre prelibatezze esposte sugli scaffali.

Retropasta – via della Stelletta, 4 – retro-bottega.com

Pastificio Secondi
Pastificio Secondi

Secondi

Non ha bisogno di molte presentazioni Mauro Secondi, uno dei maestri della pasta fresca in città, che da anni si impegna in un’accurata selezione delle materie prime, valorizzate in lavorazioni puntuali e originali. L’offerta è ampia e in continua evoluzione, e comprende variazioni di tortellini (quelli al bue grasso di Bottega Liberati, per esempio: una vera delizia), ravioli di ogni genere (da provare quelli ricotta e liquirizia Amarelli), e tante varianti stagionali, come i ravioli con carciofi alla romana e crema di pecorino o gli “Assoluto” ripieni di un solo ingrediente, per un’esplosione di sapore. Insomma, un vero tempio del gusto, con una proposta creativa in grado di soddisfare anche il palato più esigente.

Pastificio Secondi – via delle Alzavole, 47 – pastificiosecondi.it/

Meraviglie in Pasta
Meraviglie in Pasta

Meraviglie in Pasta

Età e caratteri diversi, stesso sangue ma soprattutto un’unica passione: quella per la pasta fresca di qualità, i sapori semplici e puliti, e la cura maniacale di ogni dettaglio. Angela Fiorini e le figlie Eleonora e Valentina Eugani sono una squadra solida e compatta (qui la storia completa), un trio che non teme le sfide e che dalla piccola bottega di Zagarolo, in piena campagna romana, è riuscito col tempo ad approdare anche in città, nelle fiere di settore e i ristoranti di livello. Ma una visita in laboratorio vale il viaggio anche solo per poter osservare da vicino il lavoro certosino che c’è dietro ogni preparazione. Gnocchi, tagliolini, fettuccine (squisite anche nella versione estiva al basilico), ravioli ai gusti più disparati (ma i migliori secondo noi restano i classici ricotta e spinaci), tortellini e anche una serie di piatti pronti, dalle lasagne alle crêpes: l’offerta varia di continuo, e non smette di sorprendere.

Meraviglie in Pasta – Zagarolo (RM) – corso Vittorio Emanuele, 93 – meraviglieinpasta.it/zagarolo/

a cura di Michela Becchi

Source: Pasta fresca a Roma: 5 pastifici da provare

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.